Prima infanzia

1 febbraio 2016

I bambini sono dotati di risorse straordinarie; hanno diritto a vivere esperienze in cui esprimere tutte le loro potenzialità. Debbono poter esplorare l’ambiente, appropriarsi degli spazi e degli oggetti, vivere scambi con adulti e coetanei, essere protagonisti di percorsi per costruire le loro identità.
Ogni bambino è un universo di relazioni e rapporti, le sue esperienze di oggi ci parlano del mondo che sarà.
Uscita di Sicurezza favorisce tutte le attività che potenziano le qualità personali dei bambini, coinvolge le famiglie e favorisce un’interazione interculturale basata sulla solidarietà, sul rispetto e sulla fiducia reciproca, necessaria ad accompagnare lo sviluppo delle identità personali e la conquista delle autonomie.

Le attività
• Attività di espressione, comunicazione e gioco
• Esplorazione degli spazi e degli oggetti vicini al nido
• Manipolazione finalizzata allo sviluppo sensoriale e percettivo
• Giochi con materiale strutturato
• Attività finalizzate allo sviluppo del linguaggio e del pensiero logico matematico.
• Attività socializzanti per favorire le relazioni.

Le famiglie protagoniste
• Assemblee periodiche con i genitori
• Colloqui individuali
• Incontri quotidiani
• Laboratori
• Incontri e seminari su approfondimenti tematici per creare relazione tra le famiglie
• Costruzione di rapporti tra le famiglie ed il personale educativo.

Il personale di Uscita di Sicurezza
• Qualificazione iniziale e formazione continua in servizio
• Accoglienza delle famiglie
• Partecipazione rispettosa alla vita dei bambini
• Attenzione alle motivazioni ed alle emozioni; attenzione ai ritmi e ai tempi dei bambini.

Coordinatore dei servizi educativi: ILARIA CIGNI
i.cigni@uscitadisicurezza.grosseto.it – Cell. 335/7971570

La cooperativa Uscita di Sicurezza gestisce asili nido privati e servizi appaltati dal sistema pubblico.

Le nostre strutture:

 

Nido d’infanzia “Il semaforo blu”
Via Roma, 6 Campagnatico (Grosseto)
Tel. 0564996352 - 3485198966 - email: semaforoblu@uscitadisicurezza.grosseto.it

Le attività del nido sono pensante per favorire lo sviluppo della personalità e delle potenzialità del bambino sotto il profilo affettivo, cognitivo e relazionale.
L’asilo è caratterizzato al suo interno da un ingresso, spazio comune che rappresenta un importante filtro tra casa e nido e racconta la vita del servizio; dispone poi di un salone, ambiente nel quale i bambini trascorrono del tempo dedicato al gioco libero e a giochi strutturati, è dotato di spazi routine, dedicati al pasto, al sonno e alla cura della persona. All’esterno si trovano l’ampio terrazzo e il giardino, due aree che permettono di vivere esperienze educative all’aperto.

Può accogliere fino a 12 bambini di età compresa tra i 12 e i 36 mesi. 

 Nido d’infanzia “L'Aeroplanino dei sogni” 
Via Castiglionese, 68 Grosseto, all'interno dell'aeroporto Baccarini di Grosseto.

Le attività del nido sono pensante per favorire lo sviluppo della personalità e delle potenzialità del bambino sotto il profilo affettivo, cognitivo e relazionale.
Il nido di infanzia “L’aeroplanino dei sogni” è dotato di un salone, preposto al gioco libero e a giochi strutturali, di un atelier, nel quale organizzare attività con materiali specifici, di spazi destinati alle routine, come il pranzo, il sonno e la cura della persona. “L’aeroplanino dei sogni” dispone anche di un giardino, che permette di vivere esperienze educative all’aperto.

Può accogliere fino a 49 bambini di età compresa tra i 12 e i 36 mesi. 

Scuola dell'infanzia "Santa Chiara" 
Via Guerrazzi, 13 Orbetello
Tel. 3357971570

Un luogo in cui vivere esperienze educative stimolanti e centrate sui bisogni dei bambini e in cui gli spazi sono organizzati al fine di promuovere l’autonomia e favorire contesti relazionali positivi.
La struttura è formata da aule accoglienti e a misura di bambino, che consentono di fare proposte di esperienze varie e differenziate, da spazi routine confortevoli ed accoglienti e da un ampio giardino, con giochi, attrezzatture e arredi di qualità che lo rendono un luogo privilegiato per scoperte e esplorazioni e relazioni.

Può accogliere fino a 50 bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni. 

Via Davide Lazzeretti, 10 Grosseto
tel. 3339496307 – 3533921722 – 3357971570 - email: doposcuola@uscitadisicurezza.grosseto.it

Supportare e sostenere bambini e ragazzi nell’acquisizione di un metodo di studio è fondamentale per favorire il loro sviluppo armonico e valorizzare le loro potenzialità, anche rafforzando e favorendo le relazioni. 
Il doposcuola, oltre ad essere un ambiente di apprendimento, è un luogo di aggregazione e interazione. Le aule sono accoglienti e spaziose e organizzate in modo da favorire e incentivare l’acquisizione di competenze; le zone comuni allestite con l’intento di promuovere relazioni significative tra pari e con l’adulto, che aiutano sia a rafforzare l’autostima e l’autonomia che a incentivare le dinamiche di socializzazione nelle rispettive fasce di età.

Il servizio è rivolto ai bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni e alle loro famiglie. 

doposcuolaViaLazzeretti doposcuolaViaLazzeretti2 doposcuolaViaLazzeretti3 doposcuolaViaLazzeretti4 PROFILO FB DOPOSCUOLA

 

Ludoteca "Lo stregatto"
viale Kennedy c/o scuola media "Orsini", Castiglione della Pescaia (Gr)
Tel. 3392924261

Divertirsi, educare, favorire l’incontro e la socializzazione sono gli obiettivi del servizio, attivo nelle ore pomeridiane. Alla ludoteca “Lo stregatto” sono proposte vari attività, da quelle creative e artistiche al supporto nello studio e nello svolgimento dei compiti, privilegiano le forme di apprendimento che derivano dalla relazione con gli altri.

Il servizio è dedicato ai bambini e ragazzi dai 4 ai 12 anni e alle loro famiglie 

Centro di aggregazione "Il fenicottero rosa" 
Via Giovanni da Orbetello 11, Orbetello (Gr)
Tel 0564861419 - email: fenicotterorosa@uscitadisicurezza.grosseto.it

Condurre i ragazzi verso una sempre maggiore autonomia, potenziando l’acquisizione di competenze, come opportunità di crescita e di arricchimento, supportando l’interazione e lo scambio con i vari contesti di vita presenti sul territorio.
L’aspetto educativo infatti fa da ponte all’adozione da parte dei ragazzi di modelli e di valori di riferimento positivi. Le attività sono finalizzate alla creazione di percorsi di crescita delle competenze psicomotorie, educative ed emotive, avvalorando anche l’importanza del sostegno scolastico.

Il servizio può accogliere fino a 15 bambini e ragazzi dai 6 ai 15 anni.