La storia di Uscita di Sicurezza nel libro “La scelta cooperativa”

E’ stato presentato sabato 21 ottobre, nella sala della cooperativa Terre dell’Etruria a Marsiliana il libro “La Scelta cooperativa. Il lavoro sociale in Maremma”, a cura dell’Istituto Gramsci di Grosseto.
Un volume che, attraverso la raccolta di testimonianze interne ed esterne alla cooperativa, racconta la crescita di Uscita di Sicurezza e che arriva proprio nel trentesimo anno della sua fondazione.

 

“La forza di Uscita di Sicurezza sta nella sua semplicità”, ha detto il presidente Luca Terrosi, durante l’incontro. “Le scelte che guidano l’operato della cooperativa sono semplici: è semplice capire che lavorare insieme piuttosto che da soli è meglio; è semplice cercare di assumere le persone più preparate e non quelle raccomandate; è semplice provare a creare un ambiente di lavoro accogliente, che aiuti a sopportare il sacrificio e la fatica che ogni tanto il lavoro comporta”.

 

“Lo sforzo in più che ognuno di noi deve fare – ha ricordato Terrosi – è quello di pensare che lavorare bene non ha come obiettivo il mantenimento della cooperativa, ma deve essere un modo per far crescere Uscita di Sicurezza ancora, per far aumentare i posti di lavoro disponibili, in modo che i ‘noi’ che si riconosco in questa grande organizzazione, siano sempre di più”. 
Alla presentazione hanno partecipato Lucia Matergi, presidente dell’istituto Gramsci di Grosseto, e Giuseppe D’Alessandro, responsabile territoriale di Legacoop.