Bambini e ragazzi

1 febbraio 2016

Logo Zero17Il campo delle esperienze dei nostri ragazzi si va via via allargando. Dalla famiglia e dalla scuola d’infanzia si passa alla scuola primaria ed alla scuola secondaria di primo grado. Gli stimoli che arrivano ai ragazzi dal fruire della vita, sono sicuramente molteplici, ma è spesso molto utile un’opera di mediazione, decodificazione e supporto alla famiglia. Il “cortile” che è stato maestro di vita per tante generazioni non è più un luogo di crescita.
Uscita di Sicurezza è il “cortile” per i nostri ragazzi, il cortile dove si fanno esperienze di gruppo tra le diverse età, dove il conflitto ed il confronto, naturali passaggi di vita legati all’adolescenza, possono divenire occasioni di crescita e di patrimonio per la vita.

L’Educazione dei minori continua anche dopo la SCUOLA
Quello dei servizi ai minori è uno dei settori di attività in crescita per Uscita di sicurezza e PortAperta. Non è un caso. Le famiglie, infatti, hanno sempre più bisogno di servizi socio educativi qualificati che accompagnino il percorso di crescita e maturazione dei propri figli anche al di fuori delle normali attività scolastiche. Ne hanno bisogno per tanti motivi: per conciliare l’accudimento di bambini e adolescenti con i tempi di lavoro dei genitori, per recuperare deficit di apprendimento o per offrire stimoli educativi, per impiegare in modo costruttivo il tempo libero dei figli, oppure per avere una sponda di contenuti didattici ed educativi nel caso di situazioni sociali di difficoltà ed emarginazione.
Con l’obiettivo di dare una risposta qualificata a questo ampio ventaglio di bisogni, PortAperta e Uscita di sicurezza hanno messo in campo una rete di strutture qualificate, gestite da educatori e personale specializzato, che operano sia in regime convenzionale con Asl e Enti locali, sia sul mercato privato. Ci sono poi servizi complementari come i soggiorni estivi con finalità ludiche e pedagogiche, la presa in carico dei bambini delle elementari nella fascia oraria precedente l’apertura delle scuole e quello di accompagnamento con lo scuolabus.
Perno di questa rete di servizi sono i Doposcuola e i Centri minori, che associano servizi didattici e attività ludiche. Si tratta di poli di aggregazione destinati a bambini delle elementari e ragazzini delle scuole medie e del primo biennio delle superiori, che offrono pacchetti di opportunità formative costruite sulla base di colloqui individualizzati sia con i familiari che con i figli. Il colloquio individuale con ogni ragazzo è mirato a conoscerne le competenze, gli ostacoli incontrati e le tecniche di studio adottate fino a quel momento, con l’obiettivo di metterne in luce le capacità per aumentare la motivazione allo studio e l’autostima, fondamentali per un buon percorso di crescita personale e didattica.
Nelle diverse strutture lavorano educatori ed operatori che hanno una formazione specifica, e che impiegano tecniche e metodologie di lavoro finalizzate all’acquisizione della capacità da parte dei ragazzi di gestire produttivamente i tempi di studio e di rendersi progressivamente più autonomi, favorendone allo stesso tempo la capacità relazionale e il superamento di eventuali condizioni di disagio o esclusione sociale.

Le Attività
• Attività espressive, grafico pittorico, animazione, manipolazione, musicali, ludiche, teatrali, cinematografiche, fotografia.

Obiettivi
• Socializzazione ed aggregazione tra ragazzi, sviluppo della creatività e della manualità
• Rispetto delle regole all’interno del gruppo
• Acquisizione della conoscenza del proprio corpo, sperimentazione di stili di vita sani.

Il personale di Uscita di Sicurezza
• Qualificazione iniziale e formazione continua in servizio
• Accoglienza delle famiglie
• Attenzione alla storia personale di ognuno.

Le strutture:

 

Dopo scuola Grosseto
I doposcuola Skarabokkio e Ricette di Scuola costituiscono insieme un centro di studio e di aggregazione per tutti i bambini delle scuole elementari e i ragazzi delle scuole medie e superiori, ma anche un luogo di riferimento sicuro e protetto per i genitori che possono affidarsi a un gruppo di educatori qualificati e preparati per affiancare il percorso di crescita dei propri figli. Il servizio offre pacchetti di opportunità formative costruiti a partire da colloqui individualizzati con i genitori e i ragazzi. Il colloquio individuale con il ragazzo mira a farne emergere le potenzialità, gli interessi e le capacità, ripercorrendo insieme il percorso scolastico e gli ostacoli incontrati. Gli educatori affiancano i ragazzi nello svolgimento dei compiti e lavorano allo sviluppo di un metodo di studio personalizzato, impiegando tecniche e metodologie finalizzate ad una gestione più produttiva dei tempi di studio e ad una maggiore autonomia. Su richiesta dei genitori vengono attivati incontri periodici con gli insegnanti in modo da creare un rapporto sinergico tra scuola, famiglia e doposcuola. Parallelamente, attraverso lo studio in piccoli gruppi si favorisce la relazione con i pari e con gli educatori in un clima collaborativo di scambio reciproco e di arricchimento delle proprie qualità.

Le attività
• percorsi individuali o in piccoli gruppi sul metodo di studio e su metodi personalizzati di approccio al testo scolastico;
• didattica e svolgimento compiti;
• preparazione agli esami di terza media e di maturità e affiancamento nell’elaborazione di tesine specifiche;
• assistenza personalizzata a bambini e ragazzi con difficoltà di apprendimento (DSA-BES);
• percorsi specifici individuali o in piccoli gruppi per matematica e per le lingue (francese, inglese, spagnolo);
• percorsi di orientamento narrativo;
• scrittura creativa;
• attività di gioco-lettura.

Per stimolare le capacità dei ragazzi vengono utilizzati esercizi di scrittura creativa che aiutano i ragazzi ad esprimersi liberamente e rappresentano uno strumento utile per creare nei ragazzi una abitudine alla scrittura stimolando la loro fantasia. Per le materie scientifiche che si forniscono materiali e strumenti di sintesi pratici da poter utilizzare in autonomia. Si affiancano i ragazzi nello svolgimento di ricerche scolastiche utilizzando il materiale multimediale presente in struttura (computer, videoproiettore, enciclopedie multimediali, ecc.).
I ragazzi studiano in piccoli gruppi, in parte affiancati dagli educatori, in parte in maniera autonoma dopo aver appreso l utilizzo degli strumenti di lavoro. Il servizio di doposcuola lavora anche in collaborazione con il dipartimento di neuropsichiatria infantile della ASL 9 di Grosseto. In un clima sereno e di cooperazione i ragazzi dimostrano di saper affrontare in maniera più giocosa e priva di ansie il momento dello studio, raggiungendo gli obiettivi didattici e acquistando una maggiore autostima.
Su richiesta possono essere attivati percorsi individualizzati sulla acquisizione di strategie di problem solving e sul rafforzamento della memoria a breve termine.

Sede: viale Europa, 11/b Grosseto - Tel. 333/9496307 - 339/3514293

COORDINATORE: Sabrina Gatto
s.gatto@uscitadisicurezza.grosseto.it - Cell. 335/7971570

Le nostre strutture accolgono ragazzi dai 6 ai 14 anni offrendo servizi socio-educativi, sono diffuse sul territorio con un’attività che si intensifica durante il periodo estivo.

“Il Fenicottero Rosa” di Orbetello

“La Tartaruga” di Porto Santo Stefano

"La casa della cultura" di Magliano in Toscana

Ludoteca "Lo stregatto"
Gestiamo, per conto del Coeso SdS Grosseto, la ludoteca "Lo stregatto" per bambini dai 4 ai 12 anni, residenti nel comune di Castiglione della Pescaia.
Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 15.45 alle 18.45 ed è gratuito.
Ogni lunedì, mercoledì e venerdì la ludoteca ospita bambini con disabilità, grazie alla presenza di personale qualificato.

Sede: viale Kennedy c/o scuola media "Orsini" - Cell. 335/7971571

Uscita di Sicurezza propone colonie e campi estivi per bambini e ragazzi. Un modo educare senza rinunciare al divertimento e alla svago e un aiuto concreto alle famiglie durante il periodo di chiusura delle scuole.

I servizi per l'estate 2016

I campi estivi della rete Umana Persone per il 2016